Articoli

Finestre bagno scelte e consigli

Finestre bagno scelte e consigli

Se avete intenzione di rinnovate il vostro bagno, ristrutturate casa, oppure volete creare un secondo bagno, parecchi sono gli elementi che dovete prendere in considerazione per non sbagliare.A parte la scelta dei degli arredi, sanitari e suppellettili vari, una cosa che non dovete mai trascurare è la progettazione e definizione di finestre e infissi. L’acquisto va pianificato con la consulenza di un esperto.Mas Srl fornisce una consulenza tecnologica degli infissi che vi permetterà di sceglire gli infissi con la giusta tranquillità.Sicuri della qualità e della durevolezza del prodotto, come pure del risparmio che vi permetterà di abbattere i costi in bolletta, grazie alla scelta del serramento più adatto.

  • Posizionamento del bagno rispetto alla collocazione della casa

Se il vostro bagno sarà esposto a est, la luce lo illuminerà per tutta la prima metà della giornata, quindi dovrete prevedere un infisso che fornisca una schermatura solare, così da evitare l’effetto-sauna al mattino, quando ci si prepara per uscire; se viceversa la finestra del bagno è esposta ad ovest, dovrete prevedere infissi che permettano una buona arieggiatura e la possibilità di schermare le vetrate nelle lunghe ore pomeridiane;
Per fare tutto da casa e sapere quali finestre e per quanto tempo beneficiano della luce del sole diretta si può utilizzare un pratico servizio online : www.suncalc.net

  • Fattore privacy

Se il  bagno affaccia sul giardino dei vicini, o su una strada a forte passaggio, dovrete considerarlo per scegliere la finestra appropriata. Certo l’architetto si occuperà del fattore estetico, ma la consulenza del personale specializzato di cui ci avvaliamo qui a Mas srl vi fornirà tutto il supporto tecnico necessario, ed un sistema di ombreggiatura automatico da applicare alle vostre finestre: finalmente fare il bagno in relax, senza temere sguardi importuni, sarà una bella realtà.

  • Come fare per sfruttarla al massimo

Utilizzare al meglio la luce naturale è un aspetto fondamentale, perché, oltre ad incidere notevolmente sui consumi, abbassandoli, la luce naturale previene muffe e umidità, frequenti nei bagni e riscalda gli ambienti in modo piacevole. Anche qui i sistemi di ombreggiatura dovranno essere accuratamente pianificati per fruire dei benefici della luce naturale in modo protetto dai raggi UV.

  • Tipi di finestre

Non c’è che l’imbarazzo della scelta, finestre bagno dimensioni. Le finestre con ante basculanti, cioè a bilico, orizzontale o verticale, che permetteranno un buon livello di sicurezza se ci sono bambini in casa; le finestre con ante scorrevoli permetteranno uno sfruttamento dello spazio soprattutto nel caso di bagni di piccola dimensione; le finestre con doppia apertura, dalla grande versatilità, forniranno aria e luce in quantità, permettendo di lasciare aperto il segmento superiore o quello inferiore; le finestre louvre o a griglia, permetteranno aperture a settori, garantendo anche un buon livello di privacy; infine le finestre bi-fold, o con apertura a libro, permetteranno un’apertura totale con un ingombro davvero minimo (al link tutte le soluzioni).

  • Materiale

Forti della nostra esperienza nel settore, tra i materiali che più si adattano per il bagno, vi possiamo consigliare l’alluminio. Infatti i serramenti in alluminio sono fatti per durare nel tempo, perchè i materiali utilizzati sono resistenti agli agenti atmosferici ed anticorrosione; inoltre hanno un costo contenuto, rispetto ad altri materiali; per non parlare della mantenzione, quasi zero. Dopo l’installazione, i vostri serramenti in alluminio vi accompagneranno molto a lungo, senza aver bisogno di essere rimessati o trattati, come invece bisogna fare con gli infissi di legno; la sicurezza poi è senz’altro un fattore da non trascurare, sia per quanto riguarda il pericolo di incendi, sia per quanto concerne il rischio di effrazione; infine, parlando di ambiente, essendo l’alluminio un materiale completamente riciclabile, i serramenti in alluminio assicurano un alto indice di eco-compatibilità.

Ci puoi trovare per: Infissi Durazzano, Infissi Benenvento, Infissi napoli, Infissi Campania

Infissi quale materiale scegliere? Oggi parliamo di Alluminio

Infissi quale materiale scegliere? Oggi parliamo di Alluminio

Quando si parla della scelta del materiale migliore per i nostri infissi, troviamo sul web molte “guide” che in realtà creano solo confusione e ci lasciano più confusi di prima.
Fatta questa premessa andiamo a vedere le principali tipologie di materiali presenti sul mercato: infissi in Alluminio, Infissi in PVC è infissi in legno.

Infissi in Alluminio

Esistono due tipi di infissi in alluminio: a Taglio Freddo e a Taglio Termico.
I serramenti in alluminio a taglio freddo (ossia la maggior parte degli infissi tradizionali più vecchi) sono composti da un profilo totalmente in alluminio.
Nel caso dell’alluminio a taglio termico (detto in gergo tecnico TT), invece, tra il profilo interno e il profilo esterno viene inserito un materiale isolante che ha il compito di garantire un maggiore isolamento termico e minori dispersioni. L’alluminio a taglio freddo non è assolutamente adatto per costruire finestre per molteplici motivi: sensazione di freddo, poco comfort e benessere, condensa, muffa sui muri, elevato consumo di riscaldamento e raffrescamento. Tanto per fare un esempio si comporta come una bottiglia d’acqua fredda che, tirata fuori dal frigorifero e messa sul tavolo, si riempie di goccioline di condensa. Infatti se fuori ci sono 0 gradi e all’interno 19°C, il freddo incontrerà il caldo e nel punto di contatto, che in questo caso è la finestra, e darà il via alla formazione di condensa e di conseguenza muffa.

Ma attenzione anche la tipologia a TT deve essere scelta con molta oculatezza. L’isolante interno dell’infisso a TT deve essere molto spesso e di conseguenza le dimensioni del serramento diventano più importanti e vanno ad incidere sui costi dei materiali e quindi sul prezzo finale. Esistono in commercio dei serramenti in alluminio a taglio termico con un minimo isolante che come valore termico non sono affatto paragonabili ad altre tipologie più performanti come il PVC e al legno. Costano sicuremete meno ma è come acquistare un elettrodomestico in classe B anziché uno in classe A++, ovvero “consumano” molto di più.

Speriamo con questo articolo di aver chiarito qualche dubbio sugli infissi in alluminio. Consulta il nostro blog e scopri di piu’ sulle altre tipologie di materiali.
Per preventivi, progetti di posa in opera qualificata o per problemi termici acustici o di sicurezza richiedi la nostra consulenza. Oppure vieni a trovarci a Durazzano (BN) in Via C. Colombo, 70 località Riello.